Cos’è Il Caffè Biologico? Spiegazione E Suggerimenti Sul Caffè Biologico

Cos’è Il Caffè Biologico? Spiegazione E Suggerimenti Sul Caffè Biologico

Coltivato in modo ecologico e lavorato senza sostanze nocive

Ci sono chiari requisiti legali per i caffè biologici: solo allora portano il sigillo di approvazione statale – controllato regolarmente. Le caratteristiche più importanti sono la coltivazione in armonia con la natura e un processo di lavorazione completamente privo di sostanze nocive. Il caffè biologico non ha nulla a che fare con il commercio equo e solidale o il commercio diretto: questi termini descrivono il commercio. Il caffè biologico è disponibile anche da attori globali con condizioni di lavoro a volte discutibili. E il caffè del commercio equo e solidale non proviene necessariamente da agricoltura biologica.

Ricorda: puoi sempre controllare la nostra pagina del negozio per i nostri prodotti consigliati che abbiamo testato noi stessi. Abbiamo testato macchine per caffè espresso, macchine per caffè espresso sia completamente automatiche che portafiltri, chicchi di caffè e utensili da caffè.

Caffè Biologico Maturato In Colture Miste

Il caffè biologico  viene coltivato in  culture miste . Gli alberi all’ombra sono particolarmente importanti. Fino a 100 anni fa erano una parte indispensabile delle aree di coltivazione per la bevanda nera e calda. Poi hanno dovuto cedere il passo ai metodi di produzione industriale: hanno ostacolato le macchine da raccolta. Sebbene sia noto che gli  alberi da ombra aumentano  la resa delle piantagioni, l’ economia del caffè orientata al  profitto ha  scelto una strada diversa. Gli allevatori brasiliani hanno sviluppato varietà che producono rese elevate anche senza ombra.


Il  caffè biologico , invece, cresce oggi su superfici coltivate insieme ad  avocado, pompelmo o banane  . Anche la connessione con  piante di papaia, ananas o eucalipto  è popolare. Le colture miste hanno molti vantaggi: allentano il suolo e allo stesso tempo riducono il rischio di erosione. Queste  piantagioni si proteggono naturalmente  da parassiti ed erbe infestanti. Ciò consente di risparmiare l’uso di prodotti chimici. Inoltre, le colture miste richiedono molto meno fertilizzante rispetto alle  monoplantature . Nel caso di coltivazione biologica controllata,   vengono comunque utilizzati solo fertilizzanti naturali : ad esempio le  ciliegie di caffè. Ultimo ma non meno importante, gli alberi da ombra riducono l’evaporazione. Questo è un vantaggio economico significativo, soprattutto nelle aree di coltivazione con scarsità d’acqua: l’irrigazione qui è piuttosto costosa.

Potresti essere interessato ai seguenti argomenti:

Krups EA 8108 macchina da caffè completamente automatica nel test

Macchina da caffè completamente automatica Jura E8 cromata nel test

Macchina da caffè completamente automatica Siemens EQ6 300 nel test

Macchina da caffè completamente automatica Delonghi Magnifica S ECAM 22.110B in prova

Macchina da caffè completamente automatica Jura Impressa C60 nel test

Test macinacaffè 2021

Raccolta Delicata E Tostatura Del Caffè

I produttori di caffè biologico non possono fare a meno delle macchine per la raccolta. Tuttavia, vengono utilizzati in modo tale da  non compromettere la coltivazione  in armonia con la natura . Le differenze rispetto alla produzione industriale continuano con la tostatura. Il caffè economico del discount, ad esempio, subisce una rapida tostatura shock a temperature fino a 800 ° C. Questo è il motivo per cui queste varietà a volte hanno un sapore amaro, perché gli acidi della frutta si  decompongono solo  in un processo di tostatura lungo e  delicato .

Il  caffè biologico  , tuttavia, passa attraverso solito un  16 o 20 minuti processo lungo torrefazione a un massimo di 200 ° C  . In questo modo si esprime l’aroma del gusto individuale  , perché vengono trattenuti solo gli acidi della frutta che compongono il carattere del caffè. Soprattutto, queste fasi del processo di produzione –  più lavoro manuale e tostatura più lunga  – sono responsabili dei  prezzi più alti  del  caffè biologico  .

Sigilli Statali

Questa designazione non è definita e controllata in modo affidabile per tutti  gli alimenti biologici . Poiché questa etichetta generalmente  promuove le vendite , ci sono molti free riders. Ci sono, tuttavia, premi per i quali l’economia e la politica hanno linee guida chiare. La conformità viene verificata regolarmente, quindi è importante controllare attentamente. Due loghi  che contraddistinguono anche il  vero caffè biologico  sono assolutamente affidabili in Europa.

I certificati garantiscono  metodi estensivi di coltivazione del  caffè  con effetti negativi minimi e inevitabili sull’ambiente . Gli additivi per fertilizzanti chimici, i regolatori della crescita e l’ingegneria genetica sono esclusi da questi sigilli. Il regolamento biologico dell’UE viene  verificato una volta all’anno  dalle autorità statali competenti. In caso di difetti, c’è un termine per porvi rimedio, solo allora il certificato viene nuovamente prorogato. I  controlli regolari verificano,  tra le altre cose, la conservazione separata di alimenti biologici e alimenti prodotti in modo convenzionale.

Problemi Di Certificazione

Tuttavia, il sigillo organico non è del tutto privo di problemi. Costa circa  3.200 dollari per una cooperativa e non tutti i coltivatori di caffè nelle regioni povere in crescita possono permetterselo. Anche i costi per il controllo annuale sono  sostenuti  nella  torrefazione , circa  1.150 dollari all’anno . Il  prezzo extra di circa 1,20 dollari per chilogrammo di caffè  che i coltivatori ottengono con questo può essere guadagnato sul mercato europeo. Negli Stati Uniti, tuttavia, non è applicabile perché i rivenditori non beneficiano del  sigillo biologico . In generale, il prezzo è ancora l’argomento più importante per gli acquirenti dei  raccolti di caffè. Pertanto, preferiscono il caffè a buon mercato piuttosto che da agricoltura biologica. Al contrario, questo significa anche che il caffè senza etichetta biologica può essere coltivato e prodotto in modo ecologico. In  Etiopia,  ad esempio, il 95 per cento degli agricoltori sono “piccoli agricoltori”. Fanno il caffè in modo tradizionale, cioè biologico, ma senza potersi permettere il certificato.

Biologico Non Significa Commercio Equo

Il sigillo biologico non rilascia alcuna dichiarazione circa i rapporti di lavoro e commerciali relativi al prodotto. Il commercio equo  e solidale o il  commercio diretto  , ovvero  il contatto diretto  tra il coltivatore di caffè e la torrefazione  senza intermediari  , si riferiscono a qualcosa di completamente diverso. Si tratta di salute e sicurezza sul lavoro, equo pagamento in strutture socialmente accettabili e un’equa distribuzione del profitto generato tra tutte le persone coinvolte. La  Fairtrade Labelling Organisations International (FLO)  assegna il sigillo per il commercio equo e solidale. Presta attenzione alla  coltivazione ecologica , ma non insiste su standard biologici.

Conclusione

  • Il caffè biologico viene prodotto in  piantagioni miste in armonia con la natura
  • sono vietati fertilizzanti chimici, acceleratori di crescita e ingegneria genetica
  • Durante la vendemmia  il lavoro manuale precede l’utilizzo delle macchine
  • la tostatura è  delicata a basse temperature
  • due foche biologiche controllate dallo stato sono credibili in tutta l’UE
  • L’agricoltura biologica non garantisce automaticamente rapporti di lavoro e commerciali equi.