Caffè Drago Mocambo: Quando Famiglia, Tradizione E Caffè Si Incontrano Nello Stesso Luogo.

Caffè Drago Mocambo: Quando Famiglia, Tradizione E Caffè Si Incontrano Nello Stesso Luogo.

Un piacevole viaggio alle radici di una torrefazione

Quando famiglia, tradizione e caffè si incontrano nello stesso luogo, accade qualcosa di grande. Prova di ciò è la torrefazione “Drago Mocambo” – una piccola torrefazione familiare italiana nel centro della Germania, la cui storia può essere descritta come la “storia del caffè della Silicon Valley”. Abbiamo avuto il privilegio di visitare questa azienda e dare uno sguardo dietro le quinte e la storia. Ora siamo molto felici di condividere con voi la bella e commovente storia della torrefazione “Drago Mocambo”.

Origini E Globalizzazione Del Caffè Italiano

Tutti bevono e lo adorano, ma nessuno sa esattamente quale viaggio hanno già fatto. Poiché attraversa mezzo mondo, molte persone sono coinvolte nella sua produzione. La catena di approvvigionamento delle merci non è più trasparente per l’utente finale come lo era centinaia di anni fa. A quel tempo, il signor John sapeva molto bene che le sue patate erano state coltivate dal signor Jack nella fattoria vicina. E la farina, da cui la signora John ha cotto il delizioso pane, è stata coltivata e lavorata dalla vicina signora Smith. L’avanzata della globalizzazione ha separato il signor John dal signor Jack. Ma da dove viene il caffè deliziosamente profumato e piacevolmente caldo che finisce nella nostra tazzina? Chi è il coltivatore di caffè che ha coltivato esattamente questi chicchi? Dove e come venivano tostati i chicchi di caffè?

Almeno per il caffè della torrefazione “Drago Mocambo” possiamo rispondere oggi. La torrefazione si trova nella piccola città di Radevormwald, al centro della Germania, e attribuisce un grande valore alla tradizione e alla qualità. Fondata più di 30 anni fa e ancora oggi a conduzione familiare, la torrefazione italiana “Drago Mocambo” è un vero modello nel mondo del caffè. Famiglia, apprezzamento e rispetto sono tra i valori fondamentali di questa torrefazione. Lo ha già esemplificato Giuseppe Drago, il fondatore, purtroppo nel frattempo scomparso. Oggi i suoi figli Giorgio e Concetta portano avanti questi valori. 

Volevamo assolutamente scoprire da vicino com’è una giornata alla torrefazione Mocambo e cosa significa far parte della famiglia Mocambo. Senza ulteriori indugi, siamo partiti per la piccola Italia, nel mezzo della Germania. Già sulla strada per la torrefazione, è nato il pensiero che la posizione non potesse essere una coincidenza: dalla trafficata autostrada, ci siamo immersi in una zona di pittoresche foreste e verdi colline, dove le mucche pascolano e serpeggiano lungo le strade tortuose sembrava portare dritto nel cuore dell’Italia. Quando siamo arrivati ​​lì, siamo stati accolti così calorosamente che ci siamo sentiti come se fossimo appena arrivati ​​a una grande riunione di famiglia. Non c’è da stupirsi che volessimo davvero sapere.

Tra Italia E Germania – Verso Un Buon Espresso

Quando ci sentiamo come un espresso, lo otteniamo abbastanza rapidamente e facilmente. Meno facile invece è stato Giuseppe Drago, fondatore della torrefazione di famiglia “Drago Mocambo”: in Germania negli anni ’70 e ’80 non era così facile trovare l’espresso “giusto”. Ma da vero italiano, Giuseppe ha avuto un legame speciale con il caffè fin dall’infanzia. La stessa passione brucia in quasi tutti coloro che lavorano per la torrefazione. L’amministratore delegato Maurizio Caccamo è entusiasta di un ricordo d’infanzia: “Il pane del giorno prima con latte caldo e un piccolo sorso di caffè espresso è stato sempre un punto culminante per noi!” E soprattutto, era una vera specialità italiana! 

Potrebbero interessarti le seguenti guide:

Come funzionano le macchine portafiltro

PREPARARE L’ESPRESSO CON PORTAFILTRO | 8 PASSAGGI PER UN ESPRESSO PERFETTO | CONSIGLI E TRUCCHI UTILI

Test macinacaffè 2021

Sfortunatamente, l’italiano non ha potuto ottenere il suo amato espresso in questo paese, ma non voleva accontentarsi. Invece di accettare gli ingredienti dal supermercato o lasciarsi alle spalle l’amore per il caffè, Giuseppe ha preso in mano la situazione. È tornato in patria, il “regno del caffè” d’Italia, per imparare da zero l’arte della tostatura. Ha ricevuto una formazione approfondita da un amico torrefattore professionista in Italia, ha studiato tutte le peculiarità e le insidie ​​del mestiere ed è tornato in Germania ispirato e desideroso di sperimentare.

Nel 1985, Giuseppe iniziò a tostare il primo caffè Mocambo nel suo garage con la piccola macchina per la tostatura. Ad ogni arrosto, la cerchia degli assaggiatori cresceva e sempre più persone in famiglia e amici erano incantate dal suo espresso. A causa della grande popolarità e della popolarità dei suoi arrosti, ha finalmente dotato i suoi bar con i suoi chicchi un po ‘più tardi. In questo modo, i primi clienti fedeli sono stati conquistati – non attraverso misure pubblicitarie su larga scala o posizionamenti offensivi, ma come logica conseguenza della passione che ha messo nel suo caffè. 

Valori Che Valgono Ancora Oggi

Allora si gettano le basi dei principi della sua azienda che sono ancora validi oggi: “La massima qualità senza compromessi e la tostatura del caffè con il tradizionale processo di tostatura a tamburo”. Non poteva nascondere a lungo i suoi fagioli tostati con passione e la sua reputazione lo precedeva. Poiché il caffè negli anni ’80 non era così in forte espansione come lo è oggi, il caffè era più un’abitudine che un lusso e gli scaffali del supermercato erano quasi esclusivamente pieni di caffè filtro, i grossisti del suo paese d’origine, l’Italia, furono tra i primi acquirenti di “Drago Mocambo Caffè ” . Le prime varietà che arrivarono sul mercato in quel periodo sono ancora parte integrante della gamma piccola, ma tutta la più fine: “Brasilia” e “Gran Bar”.

Drago Mocambos Torna Indietro Nel Tempo

Poco dopo che Giuseppe Drago aveva iniziato la sua arte della torrefazione del caffè nel suo garage e si era dedicato completamente al business del caffè, si rese conto che l’azienda aveva bisogno di più spazio. Si è trasferito dal garage allo spazio uffici che si trova ancora oggi in Röntgenstrasse 26 a Radevormwald. I locali erano complessivamente ancora piuttosto piccoli, ma ospitavano in poco spazio tutto il necessario per un’ulteriore professionalizzazione: una piccola tostatrice, una confezionatrice, un magazzino e ovviamente un piccolo ufficio.

Nel tempo, tuttavia, l’area ha più volte raggiunto i suoi limiti. Tuttavia, l’azienda rimase sempre nel luogo scelto all’epoca nel cuore della Germania. La torrefazione è ora circa tre volte più grande di quanto fosse all’inizio e ogni fase del processo di tostatura è separata

Sul muro è ancora visibile la campana del primo ingresso. Il direttore delle vendite Ralf Rüdiger ha suonato qui per la prima volta 24 anni fa.

Locali ed eleganti uffici vi invitano a visitare. Ma la cosa più bella che ci ha colpito in questo contesto durante il tour: con ogni progresso, ogni espansione e ammodernamento, una cosa non è mai stata dimenticata: le origini della torrefazione. 

È incredibile quanto il passato e il moderno siano collegati tra loro al Drago Mocambo fino ad oggi. Puoi sentire l’orgoglio per la storia di tutti i dipendenti della torrefazione, di cui sono ovviamente entrati a far parte e di cui conservano tutti i ricordi. Pertanto, il vecchio viene mantenuto durante la ristrutturazione e viene combinato con parti moderne. I ricordi sono volutamente conservati nell’edificio e onorano la storia e la tradizione.

Passeggiando per i padiglioni della torrefazione ci si accorge subito delle tante piccole cose che tutti i dipendenti dell’azienda apprezzano moltissimo e che testimoniano la particolare storia e filosofia della torrefazione Drago Mocambo.  Ad esempio, notiamo il campanello davanti a una porta al centro dell’edificio. Ricorda ancora il vecchio ingresso, che non è stato abbattuto, ma integrato nel complesso nuovo edificio. 

Nello stesso locale occupa un posto d’onore la vecchia confezionatrice, che ricorda il tempo prima dell’automazione, quando il caffè doveva ancora essere confezionato a mano. I dipendenti, che all’epoca confezionavano orgogliosi 500.000 (!) Sacchetti di caffè all’anno, sono particolarmente orgogliosi di questo souvenir.

Questo lavoro richiede molta abilità e richiede molto tempo, come abbiamo sperimentato in prima persona. Togliamo il cappello agli eroi del packaging di “Drago Mocambo”.

Non È Possibile Una Tostatura Più “Familiare”

A proposito, abbiamo detto che 23 dipendenti su 30 della torrefazione sono membri della famiglia? Ma anche i dipendenti che non fanno parte dell’albero genealogico vengono trattati come membri della famiglia. Per entrare in empatia con l’atmosfera speciale del Mocambofamiglia, nulla può essere paragonato all’impressione personale che abbiamo quando li visitiamo. Parlate tra di voi, avete un sorriso sul viso per tutti e, in mezzo a tutto lo stress del lavoro quotidiano, prendetevi dei brevi momenti per chiacchierare, un simpatico aneddoto. “Come sta la tua nuova macchina? Com’è stato nel ristorante di cui parlavamo l’altro giorno? Come stanno i tuoi bambini?” Sono queste tante piccole cose che ti fanno subito sentire come ti incontri qui: caldo, amichevole, personale. Ogni dipendente qui è una persona con una storia. Queste non sono frasi, ma esperienze concrete che mostrano quanto sia importante l’individuo per Mocambo e quanto siano apprezzati. “Il caffè è rispetto”, ha detto una volta il fondatore dell’azienda Guiseppe Drago. Ha lasciato questo valore alla sua torrefazione anche dopo la sua morte… Mocambo è rispetto.

Passione Per Quello Che Fai

Un giro del capannone di produzione è sufficiente per sentirlo. Ogni dipendente è così assorbito dal proprio lavoro che possiamo passeggiare per i corridoi completamente inosservati: che si tratti di smistare i chicchi di caffè, di un accurato controllo di qualità – che, tra l’altro, è ancora svolto sotto gli occhi severi della stessa signora Drago – o del miscelazione di Merci nuove in arrivo o nell’imballaggio del prodotto finito. In questi momenti, diventa chiaro cosa c’è esattamente dietro i termini “prodotto con passione” e “il caffè è rispetto”. State tranquilli: il vostro caffè è in buone mani!

Togliamo il cappello agli eroi del packaging di “Drago Mocambo”.

La Storia Incontra La Modernità: Un Salto Nel Presente

Dopo una passeggiata così nostalgica, è giunto il momento di tornare al presente con una tazza di caffè caldo. Entriamo nel nuovo edificio, dove è possibile ordinare qualsiasi bevanda al caffè da degustare e gustarla in un angolo accogliente e tranquillo. Familiarizza con la gamma di miscele di caffè Drago Mocambo in offerta e finalmente porta a casa il tuo caffè preferito per gustare anche lì le specialità di caffè italiano.Per le persone della regione, la caffetteria è un buon punto di partenza e allo stesso tempo un’espressione di apertura e accoglienza. Se sei colpito dall’atmosfera di questa torrefazione a conduzione familiare e vuoi portarne un pezzo con te, dovresti dare un’occhiata agli accessori: tazze e bicchieri decorati con il drago verde – il logo del caffè Drago Mocambo la torrefazione è sempre stata il nome del gioco.

Ci sentiamo particolarmente a nostro agio in una stanza al secondo piano sopra il bar. Salendo le scale si arriva al mondo stiloso dello showroom Drago Mocambo. I prodotti della torrefazione sono allineati sugli scaffali: “Brasilia”, “Gran Bar”, “Suprema”, “Decaffeinato” e “Aroma”. Tutto in questa bellissima sala ci ricorda una mostra d’arte perché l’intera struttura è elegante ed estremamente curata, senza apparire in alcun modo eccessiva; Eleganza italiana. 

Particolarmente suggestiva è la sala inondata di luce in fondo alla hall, nostra ultima tappa del viaggio nella storia. All’ingresso sarete accolti dal logo Drago Mocambo. Non appena mettiamo un piede oltre la soglia, ci lasciamo alle spalle il confine nazionale e atterriamo direttamente in Italia. La camera, come tutta la torrefazione, è curata nei minimi dettagli e arredata con cura. Grandi finestre che si affacciano su tutta la città e morbide poltrone in pelle su un tavolo in legno rustico ma moderno creano un’atmosfera imbattibile di pace e comfort. Un frigorifero vintage italiano troneggia sopra ogni cosa e si nasconde silenziosamente in un angolo. Tutto ciò di cui hai bisogno è una tazza di cappuccino aromaticocon un piccolo cantuccini per immergersi in questa atmosfera, per prendersi un po ‘di tempo e per guardare la città tranquilla fuori dalla finestra. Ci piaceva restare più a lungo.

Conclusione: Tradizione, Famiglia, Innovazione

Per noi è stata una giornata indimenticabile che ha lasciato solo un caldo ricordo. Da più di 30 anni, la qualità del caffè è particolarmente importante per ogni dipendente e membro della famiglia. Ospitalità eccezionale, attenzione ai dettagli, rispetto speciale per la storia dell’azienda e la sua tradizione si uniscono ogni giorno con una tostatura estremamente coscienziosa e di altissima qualità. Questo è il segreto del caffè Mocambo, che si distingue il più chiaramente possibile dai prodotti di massa. E mentre i dipendenti della torrefazione parlano così appassionatamente, e si ispirano al caffè e alle sue fasi di lavorazione, si può dire che la chiave del successo per la famiglia Mocambo è il rispetto. Se mai dovessi trovarti nelle vicinanze dell’affascinante e pittoresca cittadina di Radevormwald, non esitare e visita questa piccola isola del caffè con uno spirito italiano nel centro della Germania. Convinciti della speciale filosofia della torrefazione Drago Mocambo. Ci torneremo comunque.