Come Trovare La Giusta Macinatura Per Il Tuo Caffè.
coffee grinder

Come Trovare La Giusta Macinatura Per Il Tuo Caffè.

Un caffè ha un sapore veramente buono solo quando tutti i parametri sono perfettamente coordinati durante la preparazione. Oltre a utilizzare acqua filtrata alla giusta temperatura di infusione e chicchi di caffè di ottima qualità, anche la giusta macinatura gioca un ruolo chiave. Ti diremo tutto ciò che dovresti sapere sull’argomento del grind.

Qual È Il Grind?

Per macinacaffè con macinacaffè conico oa disco, è possibile modificare manualmente la macinatura. Il grado di macinatura determina la macinatura dei chicchi di caffè fini o grossolani.

Ecco Perché Dovresti Sempre Macinare Il Caffè Fresco.

Il caffè macinato rilascia molto rapidamente i suoi preziosi aromi nell’ambiente. Il caffè appena macinato perde circa il 60% del suo aroma dopo soli 15 minuti. Pertanto, è necessario macinare i chicchi di caffè direttamente prima della preparazione in modo che gli ingredienti sviluppino il loro pieno aroma durante l’erogazione.

Cosa Succede Quando I Chicchi Di Caffè Vengono Macinati?

Quando il caffè è macinato, la superficie del chicco di caffè si ingrandisce. Più fine è la macinatura dei chicchi, maggiore è la superficie del caffè. Più grossolani sono i fagioli, minore è la superficie che l’acqua calda può colpire.

Con i fondi di caffè finemente macinati, il caffè può essere estratto più facilmente grazie all’ampia superficie. Le sostanze del caffè possono quindi essere sciolte meglio. Il tempo di contatto tra acqua e caffè macinato deve quindi essere piuttosto breve, come nella preparazione dell’espresso.

Il caffè macinato grossolanamente ha una superficie relativamente piccola. Di conseguenza, gli aromi vengono rilasciati solo lentamente dai chicchi di caffè. Il tempo di contatto tra acqua e caffè macinato deve quindi essere più lungo, come quando si prepara il caffè con una pressa francese.

 Buono a sapersi

 Se i chicchi sono macinati troppo finemente, il caffè avrà un sapore sgradevolmente amaro e troppo intenso.

 Se i chicchi sono macinati troppo grossolanamente, il caffè avrà un sapore acquoso e sottile.

Quale Macinacaffè È Adatto?

Se i chicchi di caffè vengono macinati in modo non uniforme, si formano particelle di caffè molto grandi e molto piccole contemporaneamente. Le particelle di caffè troppo piccole conferiscono al caffè un forte sapore amaro , mentre le particelle troppo grossolane sono responsabili di un sapore sgradevole . Il risultato: un profilo gustativo sbilanciato.

Per macinare il caffè, è consigliabile utilizzare un macinacaffè che produca una macinatura omogenea con una granulometria il più uniforme possibile. Si consiglia pertanto di utilizzare un macinacaffè (elettrico) con macinacaffè conico oa disco. In mulini di questo tipo le fave vengono schiacciate tra due dischi o tra un cono e la parete del mulino. Il nostro consiglio per i principianti:  il macinacaffè Graef CM 800.

Quale Macinatura Per Quale Metodo Di Preparazione Del Caffè?

Puoi usare queste impostazioni di macinatura come guida.

 Espresso: grado di macinatura molto fine

 Aero Press: da fine a macinatura media

 Caffè filtro: macinatura media

 French Press: impostazione di macinatura grossolana

 Per Karlsbader Kanne: impostazione di macinatura molto grossolana

Come Trovare La Giusta Macinatura

È possibile utilizzare principalmente le linee guida di cui sopra come guida e valutare otticamente il grado di macinatura: fine – media – grossolana.

Inoltre, ti consigliamo di sentire la macinatura: strofina la farina tra due dita. La consistenza della macinatura per l’espresso dovrebbe essere più o meno la stessa della farina, la macinatura per il caffè filtro all’incirca come il sale da cucina e la macinatura per la stampa francese come il sale marino.

 Buono a sapersi

Scegli una macinatura leggermente più grossa se vuoi preparare quantità maggiori di caffè filtro (es. 1 litro) con il filtro a mano. Scegli invece una macinatura leggermente più fine se vuoi preparare quantità minori (es. 200 ml).

Per trovare la giusta macinatura, puoi anche utilizzare il tempo di estrazione come guida. Quando si prepara il  caffè filtro con il filtro manuale,  generalmente non dovrebbe durare più di 3 minuti. Con un tempo di estrazione più lungo, l’acqua rilascia sempre più sostanze amare indesiderate dal caffè. Il caffè ha un sapore sgradevolmente amaro . Il grado di macinatura era quindi troppo fine: la volta successiva macina solo un po ‘più grossolanamente.

Umidità E Grado Di Macinatura

L’umidità influenza anche il grado di macinatura. In linea di massima, se l’umidità sale entro poche ore, è necessario macinare in modo più grossolano. Se l’umidità scende, devi macinare più fine.

Macina Espresso


La  preparazione dell’espresso  è un processo altamente delicato. Trovare la giusta macinatura per ogni chicco di caffè espresso richiede sempre tempo. Soprattutto quando si passa ad altri chicchi di caffè espresso, è necessario mantenere l’impostazione della macinatura. Se il grado di macinatura non è corretto durante la preparazione dell’espresso, l’espresso non avrà successo.

Se la macinatura è troppo grossa, l’espresso scorrerà troppo velocemente attraverso il setaccio. L’acqua ha una superficie di contatto molto piccola con il caffè macinato: il tempo di preparazione è relativamente breve. Solo l’acido viene trasferito sempre più nell’acqua, mentre tutti gli altri ingredienti importanti non vengono affatto estratti. Negli ambienti specialistici si parla di sottoestrazione. L’  espresso ha un sapore troppo acido . La soluzione: impostare il grado di macinatura più fine.

Se la macinatura è troppo fine, l’espresso gocciolerà solo lentamente dal portafiltro durante l’estrazione. Il getto rimane sottile durante la preparazione dell’espresso. A volte può persino strapparsi. Il tempo di contatto tra l’acqua e il caffè macinato è troppo lungo. Durante il processo, dal caffè vengono rilasciate sostanze indesiderabili come sostanze amare e acidi tannici, il classico caso di estrazione eccessiva. L’  espresso ha un sapore troppo amaro . La soluzione: impostare il grado di macinatura più grossolano.

 Buono a sapersi

Ti consigliamo di modificare il grado di macinatura del tuo macinacaffè solo a piccoli incrementi. Avvicinati lentamente alla macinatura ottimale.

Puoi anche riconoscere visivamente la macinatura perfetta quando la disegni: se la macinatura è giusta, l’espresso si verserà lentamente e cremoso nella tazza. Il colore dell’espresso cambia durante l’estrazione: da un marrone scuro a un nocciola fino a una tonalità bionda.

E anche la  crema dell’espresso  avrà un bel colore marrone medio se è stata impostata l’impostazione di macinatura corretta. Quindi la crema dovrebbe avere uno spessore compreso tra due e quattro millimetri, ferma, essere visibile dopo due o quattro minuti di “riposo” e richiudere quando mescolata.

Il video seguente mostra quanto sia importante la molatura e come padroneggiare quest’arte.

tecnica espresso: la giusta dimensione di macinatura.