Cup Of Excellence – Il Più Alto Riconoscimento Per Il Caffè

Cup Of Excellence – Il Più Alto Riconoscimento Per Il Caffè

La medaglia d’oro nel mondo del caffè

La competizione più rinomata e rispettata al mondo per i caffè speciali si chiama “Cup of Excellence”. Nel mondo del caffè, la Cup of Excellence è il più alto riconoscimento che un caffè può ricevere. Lo scopo di questa competizione è determinare i migliori caffè del paese. I caffè premiati possono portare un sigillo fino alla prossima Coppa d’Eccellenza, con la quale l’acquirente potrà riconoscere i migliori chicchi di stagione.

Il Corso Della Coppa D’Eccellenza

Il caffè viene giudicato secondo 10 criteri: aroma, acidità, corpo, carattere, dolcezza, limpidezza, equilibrio, finale e impressione generale. Possono essere assegnati 10 punti per ogni fattore, da “0” per non disponibile a “10” una tantum. Solo i caffè che raggiungono un punteggio superiore a 80 punti sono chiamati “specialità”.

La strada quindi per ottenere il sigillo è lunga e il caffè deve convincere molte persone della sua unicità. A seconda delle dimensioni del paese in cui si svolge il concorso, il numero di tipi di caffè presentati ogni anno è compreso approssimativamente tra 100 e 900 tipi. Ovviamente, il Brasile ha più proposte di un piccolo paese come il Ruanda. Per poter effettuare una preselezione tra tutte le varietà presentate, tutti i soggetti coinvolti necessitano non solo di un ottimo e fine senso del gusto, ma anche di tanta pazienza, in quanto solo i chicchi migliori dovrebbero arrivare al secondo giro. Per questa preselezione, una giuria nazionale composta da dipendenti delle organizzazioni nazionali del caffè, esportatori e cosiddetti Q-Graders è nominata per determinare i migliori caffè presentati.

Q-Grader è un programma che nasce per poter raggiungere uno standard uniforme con un linguaggio omogeneo, con cui “degustare” e descrivere la qualità del caffè. Ciò significa che agricoltori, consumatori, torrefattori e baristi possono controllare la qualità del caffè durante una coppettazione.Descrivi nella stessa lingua e rendi verbalmente chiare tutte le sfumature intorno al gusto e agli aromi a tutte le persone coinvolte. Occorre molto tempo e pazienza per acquisire una tale abilità, perché non si tratta solo di usare un linguaggio uniforme, ma anche di riconoscere i voti – dal caffè buono al mediocre al cattivo – che si gustano. La base per l’apprendimento del programma Q-Grader risiede, tra le altre cose, nel grande esercizio nell’arte della coppettazione del caffè.

potrebbe anche interessarti:

La tazzina giusta per un caffè perfetto

Alternative ai bicchieri di carta


I caffè presentati sono ora portati a coppa dalla giuria (nazionale) su cinque tazze. L’esperto chiama “coppettazione” la degustazione sapientemente compiuta di un caffè. Durante questa valutazione, la qualità del caffè viene controllata e valutata di conseguenza. All’interno della catena del valore del caffè, ci sono diverse aree in cui avviene la coppettazione. Ad esempio, gli acquirenti di materie prime effettuano una valutazione come test di qualità per poter assegnare un prezzo al caffè. Quando i torrefattori provano diversi profili di tostatura su un caffè, li ricaricano per determinare quale sia il profilo migliore. Alcuni torrefattori organizzano anche una tale coppettazione per consentire ai propri clienti di confrontare i caffè offerti.

La coppettazione nella Cup of Excellence viene eseguita posizionando cinque infusioni di ciascun caffè una accanto all’altra, con ciascuna di queste infusioni in fase di test. In questo modo si possono escludere possibili errori di tostatura. Nella preselezione, la giuria nazionale si concentra sulla ricerca di sapori unici e valuta altre sfaccettature come il gusto, la dolcezza e gli acidi, il corpo e l’equilibrio tra i singoli componenti.

Rimangono circa 60 caffè, che poi incontrano una giuria internazionale. È composto dai più influenti acquirenti di caffè, venditori di caffè e torrefattori del mondo.

Solo Il Gusto Del Caffè È Decisivo Per La Vittoria

La dimensione di un’azienda non è determinante per il risultato. “ACE”, l ‘”Alliance for Coffee Excellence”, è responsabile della composizione della giuria. Nella seconda fase vengono degustati alla cieca tutti i tipi di caffè. Ciò significa che la giuria non ha alcuna informazione sui campioni di caffè, perché non conosce il nome, il tipo di preparazione e la varietà. Solo il gusto è decisivo.

Così, mentre gli esperti ballano, i punti assegnati vengono conteggiati e annunciati da un revisore indipendente. I caffè che hanno ottenuto più di 84 punti passano al turno successivo. Il punteggio più alto è di 100 punti, anche se questo punteggio è più che raramente raggiunto. Ora tutti i caffè che hanno ricevuto più di 84 punti verranno riprovati e valutati. Spesso in questa fase del test rimangono circa 20-30 caffè.

LEGGI DI PIÙ:

Come preparare correttamente il tè verde

Preparare Lungo – Istruzioni passo passo – Ricetta Lungo

The Cup Of Excellence: Il Premio Più Alto Per Un Caffè

Un caffè che riceve più di 85 punti ed è quindi uno dei vincitori ottiene i prezzi migliori nell’asta successiva. Tuttavia, il numero di punti e l’ordine in cui sono stati piazzati non sono gli unici fattori decisivi per ricevere il premio. Perché ognuno di questi caffè è unico. Pertanto, un caffè al 30 ° posto può ottenere un prezzo significativamente più alto all’asta rispetto ai tipi di caffè tra i primi 10.

Chi Può Partecipare Alla Cup Of Excellence?

Questa competizione si tiene ogni anno nei paesi produttori di caffè dell’Africa, dell’America meridionale e centrale. Qualsiasi coltivatore di caffè nel paese ospitante può inviare un campione del proprio caffè per la valutazione senza dover pagare una tassa. Questo fa del COE una delle poche competizioni in cui si applicano le stesse condizioni ad ogni agricoltore e che gli consente di prendere parte al mercato del caffè speciale.

L ‘”Alleanza Per L’eccellenza Del Caffè”

La Cup of Excellence (COE) è stata fondata da George Howell. Questo è senza dubbio un veterano del movimento americano del caffè speciale e un tempo era il proprietario del “Coffee Connection”, che è stato “inghiottito” da Starbucks. L’organizzazione no-profit americana, “ACE” in breve, organizza e amministra il COE e quindi promuove la reputazione e l’importanza di un caffè eccellente ed eccezionale in tutto il mondo. Questi sforzi sono sostenuti da agricoltori e torrefattori di oltre 50 paesi. L’ACE organizza il concorso “Cup of Excellence” dal 1999, assicurando in tal modo la definizione di standard di valutazione oggettivi. Questi sforzi contribuiscono a una trasparenza e integrità senza precedenti in tutta l’industria del caffè.

Il Processo Dell’asta Del Caffè Dopo La Coppa D’Eccellenza

Per poter partecipare alla campagna per il caffè verde a cui è stato assegnato questo sigillo per poter partecipare, l’offerente deve essere un membro dell’ACE. Le offerte possono essere presentate direttamente in loco, ma anche via Internet. L’offerta è sempre fatta per l’intero raccolto stagionale per sterlina americana. Ciò significa che il miglior offerente acquista sempre l’intero raccolto, che è principalmente caffè verde tra 300 e 800 g. I gruppi di acquisto possono anche essere il vincitore di una campagna. Non appena l’asta inizia, tutti i partecipanti hanno esattamente tre minuti per presentare le loro offerte e possono fare offerte su tutti i caffè premiati. Non appena viene ricevuta un’offerta, l’orologio viene nuovamente impostato sul periodo di tre minuti e viene effettuata una nuova offerta. Se nessuna offerta è stata presentata entro questi tre minuti, l’asta è conclusa. Più sono competitivi i caffè,

LEGGI DI PIÙ:

Noleggia o affitta una macchina da caffè completamente automatica

Il Premio “Cup Of Excellence”: Una Vera Vittoria Per Il Coltivatore Di Caffè Interessato

Ad esempio, l’asta del 2 ottobre 2014 per i caffè pluripremiati del Ruanda si è conclusa dopo circa 4 ore con un’offerta massima di 37,10 USD / libbra di caffè verde. Questo è circa 20 volte il prezzo di mercato attuale. Di conseguenza, l’agricoltore, di nome Terimbere Kawa Yacu, è stato in grado di raggiungere un prezzo finale di oltre 50.000 dollari con la vendita del suo raccolto stagionale, con l’85% dei proventi che andavano direttamente ai coltivatori di caffè.

Un tale premio significa che il prezzo di partenza da solo è garantito all’inizio della campagna ed è attualmente più del doppio del prezzo del mercato mondiale del caffè e anche più del doppio del prezzo garantito del commercio equo e solidale. Ciò significa che il caffè premiato è una vera risorsa per i coltivatori di caffè.
Per inciso, il caffè vincitore del 2016 arriva dalla Finca “La Esperanza de Mender” in Guatemala!

Conclusione

La competizione più prestigiosa al mondo per i caffè speciali è la “Cup of Excellence” fondata nel 1999. L’organizzazione annuale è curata dalla “Alliance for Coffee Excellence”, o in breve “ACE”. Il caffè viene giudicato prima da una giuria nazionale e poi da una giuria internazionale secondo 10 criteri.

  • Possono essere assegnati 10 punti per ogni criterio
  • Solo i caffè che raggiungono un punteggio superiore a 80 punti sono indicati come caffè speciali
  • Solo il gusto è decisivo per la vittoria
  • Sono coinvolte sia una giuria nazionale che una internazionale
  • Per partecipare alla successiva asta dei caffè premiati, l’offerente deve essere un membro dell’ACE
  • Tutte le offerte si riferiscono all’intero raccolto stagionale per libbra USA
  • Il coltivatore di caffè del premiato caffè beneficia in larga misura di questo premio
  • Il caffè vincitore del 2016 arriva dal Guatemala