La Macchina Per Caffè Espresso Sage Oracle Touch SES990 Nel Test: Un Portafiltro Per Comodi Amanti Del Caffè.
sage oracle

La Macchina Per Caffè Espresso Sage Oracle Touch SES990 Nel Test: Un Portafiltro Per Comodi Amanti Del Caffè.

Fare un delizioso espresso o anche un  cappuccino  con un’ottima schiuma di latte con la semplice pressione di un pulsante sembra troppo bello per essere vero.

Tuttavia, se ti trovi di fronte alla decisione di acquistare una macchina per le tue quattro mura, gli amanti del buon gusto hanno l’imbarazzo della scelta in questi giorni. Desideri un pacchetto a tutto tondo spensierato o vuoi fare tu stesso qualche artigianato da barista?

Come è noto, una vera macchina portafiltro offre ottimi risultati in tazza, ma è tutt’altro che conveniente. Rispetto a una macchina portafiltro, una macchina da caffè completamente automatica è facile da usare ma non offre il gusto che conosci dal tuo caffè della terza ondata preferito. Per combinare entrambi, l’azienda “Sage Appliance” ci ha pensato e ha sviluppato Oracle Touch SES990, in cui “ogni passaggio è automatizzato”. Dovrebbe offrire all’intenditore di caffè un modo conveniente per fare un gustoso “caffè di qualità da barista a casa”.

Ho potuto verificare di persona se queste affermazioni sono vere. Sage mi ha gentilmente fornito un Oracle Touch SES990. Questo è ciò che ti aspetta nella mia recensione su Oracle Touch.

A Proposito Di Sage

Il marchio Sage è stato creato nel 2013 dalla società australiana  Breville Group Limited  lanciata. Breville produce piccoli elettrodomestici da cucina di alta qualità da 85 anni. I dispositivi sono noti per la loro elevata funzionalità e facilità di pulizia e sono quindi predestinati per l’uso quotidiano nelle vostre quattro mura. 
Puoi saperne di più su Sage qui.

Quattro Punti Che Mi Piacciono Particolarmente Di Oracle Touch

Oracle Touch sa come convincere molte raffinatezze. Per poter scoprire cosa mi piace particolarmente, ecco una breve panoramica.

Costruzione intelligente

Diventa subito chiaro che la macchina è stata costantemente sviluppata per gli utenti domestici. Oltre al display touch, gli ingegneri di Sage hanno integrato altri elementi utili che sono utili e anche molto utili nell’uso quotidiano.

La schiuma di latte

La qualità della schiuma di latte mi ha lasciato senza parole. Il modo in cui la macchina produce schiuma di latte art di alta qualità a pori fini è semplicemente fantastico – e basta premere un pulsante, intendiamoci.

Caldaia doppia in acciaio inox con controllo PID

L’Oracle Touch dispone di una doppia caldaia in acciaio inox con controllo PID, con la quale è possibile impostare manualmente la temperatura di erogazione per l’estrazione dell’espresso a scatti di un grado (da 86 a 96 gradi Celsius). Il controllo PID permette di minimizzare le note acide o amare dell’espresso regolando la temperatura.

Breve tempo di riscaldamento

La caldaia, nella quale si trova l’acqua calda per l’estrazione dell’espresso, è stata installata direttamente sopra il gruppo caffè. Inoltre, il gruppo caffè viene riscaldato attivamente. Ciò si traduce in un tempo di riscaldamento molto breve di soli cinque minuti.

Puoi acquistare Sage Oracle Touch online su amazon.com

Il Pacchetto Consegnato: Unboxing, Ottica E Dimensioni Di Oracle Touch

Anche durante il disimballaggio, il primo “Oh” passa attraverso la nostra cucina. La consegna è ampia. Sono inclusi un doppio porta setaccio, una brocca per il latte da 0,48 l, un filtro per l’acqua per il serbatoio, una striscia per il test della durezza dell’acqua, due setacci in vero acciaio inossidabile, un setaccio cieco in gomma e un contenitore knock-off in acciaio inossidabile. Tutte le parti sembrano di altissima qualità. Il tutto è completato da un set di pulizia composto da vari spazzolini, pastiglie e polvere detergente.

A prima vista, il design di Oracle Touch SES990 sembra davvero buono. Mi piace la buona fattura e l’ottima sensazione. L’acciaio inossidabile spazzolato è di alta qualità e ha un bell’aspetto in cucina. E l’innovativo display touch mostra anche che questo è un dispositivo contemporaneo.

L’Oracle Touch pesa 20,5 kg e ha dimensioni di 37,5 x 36,2 x 45,4 cm (L x P x A). Il bel cuboide non è certamente una delle macchine più piccole e leggere sul mercato.

Si notano due raffinatezze: quando si rimuove la vaschetta raccogligocce, c’è un piccolo cassetto per riporre gli accessori. C’è anche una ruota rotante lì. Se lo giri, i rulli sotto la macchina vengono rilasciati. Ora può essere facilmente spostato avanti e indietro sul piano di lavoro. Ideale per pulire il piano di lavoro sotto la macchina o per rimuovere il serbatoio dell’acqua installato sul retro.

I punti vengono detratti solo per la vaschetta raccogligocce: purtroppo questa è realizzata in plastica e non in acciaio inossidabile.

La macchina è stata testata nella nostra cucina. E via con il test del Sage Oracle Touch SES990.

La Messa In Servizio Del Sage Oracle Touch

La macchina è pronta per l’uso in pochi minuti: togliere la pellicola protettiva, sciacquare il serbatoio dell’acqua, inserire il filtro dell’acqua, riempire d’acqua il serbatoio dell’acqua e posizionarlo nella macchina, posizionare il contenitore dei chicchi sul macinacaffè e riempirlo con  chicchi di caffè espresso , collegare e premere il pulsante di accensione. Finito.

La guida rapida mi permette di seguire passo dopo passo la configurazione della macchina. Penso che sia fantastico che Sage abbia incluso una striscia per il test della durezza dell’acqua che può essere utilizzata per determinare la durezza dell’acqua potabile. A seconda dello scolorimento della striscia reattiva, la durezza dell’acqua può essere impostata nella macchina. Sorprendente!

Regolare Manualmente La Quantità Di Caffè Macinato Nel Portafiltro

Secondo la descrizione di Sage, il macinacaffè conico incorporato dovrebbe macinare, dosare e pressare automaticamente 22 grammi di caffè macinato. Al contrario, la quantità di caffè macinato dopo il primo processo di macinatura era di 25 grammi, ben al di sopra dei 22 grammi specificati da Sage.

Il portafiltro è stato semplicemente riempito eccessivamente con 25 grammi, l’estrazione è stata tutt’altro che ottimale e l’espresso non aveva un sapore per niente come immaginavo. Dato che non c’è aiuto per regolare la quantità di caffè macinato nelle istruzioni per l’uso, non ho avuto altra scelta che cercare una soluzione su Internet.

La soluzione: devi prima rimuovere la base del tamper con uno degli spazzolini magnetici in dotazione e poi la penna sopra la base del tamper. È quindi necessario modificare la lunghezza del perno allentando una piccola vite con la chiave a brugola inclusa. Puoi usarlo per ingannare il sistema Oracle Touch, che sta erogando meccanicamente tramite il livello di riempimento dello schermo. Il risultato dopo la regolazione: 19 grammi di caffè macinato, un valore che di solito utilizzo anche per preparare un doppio espresso con una tostatura più chiara. Ora può iniziare la festa del caffè!

Il Processo Di Preparazione

Il contenitore dei chicchi dovrebbe, ovviamente, essere riempito all’inizio con chicchi di caffè appena tostati. Circa 280 g di caffè in grani entrano nel contenitore dei chicchi.

Inoltre, l’acqua deve essere riempita nel serbatoio (volume 2,5 litri). Ci sono due modi per farlo. Da un lato, il serbatoio dell’acqua può essere rimosso dalla parte posteriore. L’acqua invece può essere erogata anche dall’alto attraverso uno sportello posto sulla parte anteriore della macchina che si apre dolcemente al tocco di un dito.

Trovo la seconda opzione super pratica. Ovviamente dipende da come è la macchina. Ma spesso c’è una macchina con la schiena contro un muro. Con Oracle Touch, l’acqua può essere versata nel serbatoio senza dover spostare la macchina. Pollice su!

Dopo aver premuto il pulsante di accensione, il menu si apre sul display touch. Il menu è molto intuitivo con il semplice tocco di un dito. Penso che il funzionamento del menu con l’aiuto delle icone sia intuitivo.

Allo stesso tempo, la macchina inizia a riscaldarsi. La macchina prende vita. Lo puoi sentire dai rumori che fa la macchina. Il tempo di riscaldamento è davvero breve: occorrono circa cinque minuti e il dispositivo è pronto per l’uso. Tuttavia, consiglio di prolungare il tempo di riscaldamento di altri dieci minuti in modo che il portafiltro sia adeguatamente riscaldato. Lasciare fuori l’acqua calda aiuta anche il portafiltro a riscaldarsi.

Bevande preimpostate come espresso, caffè nero (  Cafe Americano  ),  caffè latte ,  flat white , cappuccino , latte caldo e le tue bevande possono essere selezionate tramite il display touch.

Un vantaggio è che c’è la possibilità di personalizzare le bevande secondo i tuoi gusti. Il tempo di preparazione dell’espresso, la temperatura e la consistenza della schiuma di latte sono liberamente configurabili. È possibile salvare fino a otto bevande singole con il tuo nome.

La bevanda è ora selezionata. Il menu ti guida molto facilmente attraverso il programma. Le fasi di preparazione compaiono sul display da sinistra a destra: macinatura, infusione, latte.

Tutte le fasi di preparazione vengono avviate manualmente toccando la voce di menu appropriata.


Puoi acquistare Sage Oracle Touch online su amazon.com. 

Macinatura, Dosaggio E Pressatura

Una smerigliatrice conica con meccanismo di rincalzatura automatico è integrata nell’Oracle Touch SES990. La macchina è progettata in modo tale da macinare e dosare i chicchi e quindi comprimere automaticamente il caffè macinato. La compattazione, chiamata anche  rincalzatura  negli ambienti professionali, viene solitamente eseguita da mani umane.

Il grado di macinatura – dal livello 1 (molto fine) al livello 45 (molto grossolano) – può essere impostato tramite una manopola laterale o tramite il display touch. Il grado di macinatura e l’ottimale compressione dei fondi di caffè determinano il tempo di deflusso dell’acqua calda attraverso il portafiltro.

Per avviare il processo di macinazione, il portafiltro è agganciato al manicotto della smerigliatrice. O si gira il portafiltro completamente a destra (contrassegnato sulla macchina) o si preme “Grinding” sul display per iniziare. La macchina si allenta per un breve periodo con un volume massimo fino a 86 dB. Il passaggio è contrassegnato come terminato con un segno di spunta verde sul display.

Il mio verdetto: il risultato finito è davvero buono! Ben compresso e liscio. Un risultato comparabile può essere ottenuto solo manualmente con molta pratica. Pertanto, dal mio punto di vista, questo è un assoluto sollievo e arricchimento.

Brewing: The Espresso Extraction

Quando il portafiltro è stato riempito con caffè macinato, può iniziare il processo di preparazione dell’espresso. Per fare ciò, bloccare il portafiltro nel gruppo caffè e iniziare a disegnare sul display touch. Facile vero? Sì, se i parametri di caffè macinato, grado di macinatura, temperatura di infusione e tempo di estrazione sono coordinati.

Mi ci sono voluti alcuni tentativi per estrarre un delizioso espresso. Spiegherò ora passo dopo passo come ho effettivamente proceduto con una tostatura espresso monorigine leggermente più leggera:

  1. Pesa la quantità di caffè macinato nel portafiltro (per me: 19 grammi)
  2. Definire in anticipo la quantità desiderata nella tazza (per il mio arrosto più leggero: 48 grammi; per gli arrosti italiani classici più scuri, consiglio 38 grammi)
  3. Imposta la temperatura di infusione (per me: 94 gradi Celsius)
  4. Definire in anticipo il tempo di estrazione desiderato (per me: 33 secondi)
  5. Regola il grado di macinatura  fino a raggiungere l’obiettivo (48 grammi in 33 secondi) e l’espresso ha un sapore delizioso (per me: livello di macinatura 19)
  6. Possibilmente. Regolare leggermente la temperatura di infusione, il tempo di estrazione e la quantità target per migliorare ulteriormente il gusto

Devo ammettere che questo processo ha richiesto tempo per essere portato a termine: ho grandi richieste per il “mio” espresso. 

Tuttavia, una volta impostato correttamente Oracle Touch, si possono produrre risultati super bilanciati e soprattutto costanti. L’intero processo di preparazione dell’espresso è un gioco da ragazzi con Oracle Touch. E in termini di gusto, la macchina offre risultati di altissimo livello! Quindi, è una chiara raccomandazione da parte mia.

Suggerimenti E Trucchi Per Preparare L’espresso

Posso consigliarti di pianificare un po ‘più di tempo per preparare l’espresso e di essere molto meticoloso qui. Credimi, ne vale la pena. E dovresti anche mantenere il tipo di bean dopo aver impostato il parametro, altrimenti la procedura sopra descritta ricomincerà da capo.

La sfida principale nella  preparazione dell’espresso  è raggiungere un piacevole e armonioso equilibrio tra acidità e amaro. Ecco alcuni semplici suggerimenti su come farlo:

  • Se l’espresso ha un sapore troppo sottile, troppo acquoso e troppo acido, probabilmente è passato attraverso il portafiltro troppo velocemente. Il grado di macinatura deve essere impostato più fine. Ciò aumenta il tempo di estrazione.
  • Se l’espresso ha un sapore troppo forte e amaro, probabilmente è passato troppo lentamente attraverso il portafiltro. Il grado di macinatura deve essere impostato in modo più grossolano. Ciò riduce il tempo di estrazione.

Preinfusione

Per me, il momento clou dell’estrazione dell’espresso è la pre-infusione di Oracle Touch SES990. Nei primi otto secondi dell’estrazione – la fase di preinfusione – viene lasciata una piccola quantità di acqua sui fondi di caffè con poca pressione prima dell’effettivo accumulo di pressione.

La preinfusione provoca l’umidificazione dei fondi di caffè, il che significa che si gonfia “delicatamente” e si solidifica prima che inizi l’effettiva formazione di pressione con una pressione di erogazione di 9 bar. Il vantaggio decisivo della preinfusione: gli aromi nei fondi di caffè possono essere estratti meglio. Puoi sicuramente gustarlo con un espresso di Oracle Touch. E anche il disco per caffè espresso sembra asciutto ed estratto in modo uniforme dopo che è stato estratto. È così che dovrebbe essere!

Schiuma Di Latte Con Oracle Touch SES990

Per dirlo fin dall’inizio:  la schiuma di latte  è fantastica! Questo mi ha sorpreso. Ciò che è sensazionale è che la schiuma di latte è anche capace di latte art. È un mistero per me come funziona. Ma funziona.

La brocca viene riempita di latte freddo fino al bordo inferiore del beccuccio. Un piccolo consiglio: per un buon risultato la caraffa non deve essere troppo calda. Ora la lancia del vapore viene sollevata e abbassata nella brocca del latte. La temperatura e la consistenza desiderate vengono quindi determinate sul display.

Puoi scegliere una temperatura compresa tra 40 e 75 gradi Celsius. Per la temperatura, consiglio un massimo di 65 gradi Celsius. A partire da 65 gradi Celsius, il latte è troppo caldo e inizia a bruciare. La consistenza e il gusto delizioso e dolce ne risentono. La lancia vapore ha un sensore di misura. Misura la temperatura quando il latte viene emulsionato.

La scelta della consistenza della schiuma di latte dipende dalle tue preferenze. È possibile scegliere tra i livelli 1 – 9. Al livello 9, la consistenza della schiuma di latte è più soda. Con i livelli 3 – 4, è effettivamente possibile  versare latte art .

Una volta che tutto è stato selezionato e la brocca è in posizione, puoi iniziare toccandola. Sibila e bolle per pochi secondi e alla fine c’è una schiuma di latte cremosa nella brocca. Posso solo dire: questa è una follia! 

Per preparare un cappuccino , ho montato circa 200 ml di latte. Ottengo il miglior risultato di schiuma di latte per me con una temperatura di 61 gradi Celsius e un livello di consistenza 3. La schiumatura è veloce: il latte freddo dal frigorifero è perfettamente schiumato e temperato in circa 45 secondi.

Dopo il processo di schiumatura, l’esterno della lancia deve essere pulito con una spugna umida. La macchina effettua la pulizia interna della lancia vapore ed è un vero punto di forza. A tale scopo, il vapore acqueo viene automaticamente soffiato attraverso più raffiche quando la lancia viene abbassata – ed è pulito per il successivo processo di schiumatura.

Sarebbe stato desiderabile avere un ulteriore ritaglio nella vaschetta raccogligocce, in cui il vapore e i residui di latte potessero essere drenati quando la lancia vapore si autopulisce. Purtroppo i residui di latte si raccolgono sulla leccarda e devono essere anch’essi rimossi. Ma questo è lamentarsi ad alto livello …

Per Chi È Oracle Touch?

La parola principiante suona così goffa. Tuttavia, la macchina è adatta ai principianti che vorrebbero fare alcune cose da soli durante il processo di preparazione senza aver acquisito conoscenze professionali.

I pochi semplici passaggi sono gestibili, perché Sage Oracle Touch SES 990 si occupa di gran parte delle attività che altrimenti dovrebbero essere eseguite manualmente. Il portafiltro viene bloccato manualmente nell’uscita del macinacaffè e da lì agganciato al gruppo infusore. E la lancia del vapore deve solo essere immersa nella brocca piena di latte. E, naturalmente, i processi vengono controllati tramite il display con il semplice tocco di un dito. Alla fine, solo il latte viene versato nell’espresso. Bene, e ultimo ma non meno importante, anche picchiettare il disco del caffè nel contenitore che batte e pulire la lancia del vapore deve essere fatto a mano.

Il livellamento e la pigiatura, per i quali altrimenti occorre fare pratica, e la parte delicata, la schiumatura del latte, sono curati dal sistema automatico. C’è anche una guida passo passo nel menu. Ciò rende la macchina molto facile da usare.

Per una corretta macchina portafiltro, sono necessarie molte conoscenze sull’espresso, amore per i dettagli, attrezzature aggiuntive e tempo. Questa macchina è esattamente la scelta giusta per coloro che semplicemente non hanno il tempo o la voglia di acquisire la conoscenza del caffè ma apprezzano comunque un gusto sensuale. Ma anche gli amanti del caffè avanzati si divertiranno molto con questa macchina. Perché nonostante i tanti processi automatici, c’è la possibilità di controllare e influenzare manualmente i processi.

Per coloro che bevono davvero “solo” l’espresso, posso solo consigliare l’Oracle Touch in misura limitata. A mio avviso, il prezzo della confezione a tutto tondo è troppo alto per preparare semplicemente l’espresso. Il pieno potenziale di questa macchina può essere sfruttato solo se lo si utilizza per fare regolarmente la schiuma di latte.

Conclusione

Descriverei la Sage Oracle Touch come la perfetta macchina completamente automatica tra le macchine portafilter manuali. La macchina assume quasi automaticamente compiti importanti di un barista, il che richiede davvero un po ‘di pratica e sensibilità. E dopo più di otto settimane di test di resistenza, posso tranquillamente affermare che Oracle Touch offre caffè espresso, cappuccino, flat white & Co. con una solida qualità da barista. Così Sage rende possibile “un caffè di qualità da barista a casa”. Quindi l’affermazione NON è una stronzata di marketing.

Sono stato conquistato dalla smerigliatrice conica integrata con tecnologia auto grind, auto can e auto tamp. È qui che diventano evidenti i vantaggi di Oracle Touch come macchina semiautomatica. Perché il solo acquisto di una macchina portafiltro è molto lontano dall’ottenere un buon caffè espresso nelle tue tazze. Hai bisogno di numerosi accessori come un costoso macinacaffè, una stazione di pressatura, un pressino e possibilmente una livella per caffè espresso. Oracle Touch combina tutte le cose sotto lo stesso tetto!

In realtà, ho già parlato abbastanza della schiuma di latte sopra. Qui in conclusione, ancora una volta molto chiaramente: probabilmente non esiste un dispositivo per uso domestico con cui i principianti del caffè possano godersi questa schiuma cremosa e setosa di latte art. Solo per questo, a mio avviso, vale la pena acquistare il Sage Oracle Touch SES990.

Tuttavia, non è del tutto facile e senza stress con Oracle Touch: preparare un buon espresso è e rimane una questione impegnativa, soprattutto se ti piace sperimentare arrosti più leggeri della terza ondata. In Oracle Touch So hai un po ‘di tempo per pianificare, proprio come con una macchina espresso tradizionale  , fino a padroneggiare i parametri quantità di caffè macinato, grado di macinatura, temperatura di infusione e tempo di estrazione per estrarre un espresso davvero buono. Qui devi assolutamente lasciare la tua zona di comfort e lasciarti coinvolgere dalla macchina e dalla teoria del caffè. Ma non preoccuparti: una volta configurata correttamente, la macchina offre semplicemente risultati brillanti e fa sembrare antica ogni macchina completamente automatica.


Puoi acquistare Sage Oracle Touch su amazon.com