Pianta Il Tuo Caffè

Pianta Il Tuo Caffè

Pianta del caffè: diversa composizione floreale nel soggiorno

È possibile coltivare caffè alle latitudini americane o europee, ovviamente non all’aperto, poiché il caffè cresce quasi esclusivamente intorno all’equatore. Il clima caldo, umido, tropicale in cui prospera il fagiolo può però essere facilmente prodotto: in serra, nel giardino d’inverno o in soggiorno. Inoltre, la pianta del caffè forma una composizione floreale molto originale con un profumo di gelsomino e crea un’atmosfera completamente diversa nella stanza.

Pazienza E Buona Mano Quando Si Coltiva Il Caffè

Chi prepara un caffè che è effettivamente cresciuto tra le proprie quattro mura ha bisogno soprattutto di pazienza e di una mano raffinata. L’impianto può essere ordinato da  molti rivenditori online . Vale anche la pena dare un’occhiata ai portali di annunci: in realtà ci sono annunci di mini coltivatori di successo che vendono piante in eccesso. E coloro che godono solo della vista di un’insolita pianta verde nell’appartamento sono anche ben consigliati con la pianta del caffè.

Il  successo inizia con la scelta  della giusta pianta del caffè: l’arte è piena di più di 120 varietà. Solo  nove tipi  vengono utilizzati in tutto il mondo o a livello regionale per la produzione di caffè. È meglio scegliere una varietà classica Robusta o Arabica . Se provengono anche da agricoltura biologica, non hanno nemmeno residui di pesticidi.
I fagioli germogliano meglio quando sono il più freschi possibile – questo può essere riconosciuto dall’odore leggermente  acido . Una corretta coltivazione è importante per una coltivazione di successo. Inoltre i semi di caffè – presi direttamente e freschi dalla confezione – vengono posti in una pentola con acqua a  25-30 ° C per alcune ore. Per fare questo, la pentola rimane su una stufa calda durante la notte. In alternativa, è anche possibile eseguire questo processo in un thermos . La mattina successiva, i chicchi di caffè che germogliano vengono messi singolarmente in un piccolo vaso di fiori con terra fresca. Sono solo premuti leggermente, ma non coperti di terra. È così che la pianta del caffè inizia il suo ciclo di vita.

Leggi di più:

La cultura del caffè negli Stati Uniti: un piccolo viaggio attraverso lo stagno!

Posizione E Cura Adeguata

La pianta del caffè proviene dalle regioni tropicali del mondo, le piace calda e umida. È  posizionato al meglio in un luogo luminoso  nel  soggiorno,  ma in  ombra parziale , non esposto al sole cocente di mezzogiorno. È coperto da una pellicola di plastica o da un bicchiere di plastica traslucido con fori: è così che si crea l’umidità di cui ha bisogno.

Tuttavia, questo  rivestimento  non deve ostacolare la circolazione dell’aria, altrimenti c’è il rischio di formazione di muffe. Se tutto si sviluppa bene, il primo verde apparirà sulla pianta dopo un massimo di due mesi. Quando forma due foglie, va in una pentola più grande. Il vecchio terreno viene prelevato dal pentolino e integrato con uno nuovo in modo da preservare l’ambiente familiare per la pianta del caffè. Per simulare l’elevata umidità dei tropici, le foglie vengono spruzzate con acqua ogni giorno.

L’  acqua dell’irrigazione è morbida  , cioè meno calce possibile, e ogni tanto viene spruzzata di succo di limone: la pianta del caffè ama il terreno acido. E un’altra nota importante: questa pianta non tollera affatto le correnti d’aria fredda – ovviamente: non conosce nulla di simile dalla sua patria tropicale. E fai attenzione quando la pianta arrotola le foglie: è un segno che fa troppo freddo. Più aria di riscaldamento è ora la soluzione sbagliata, perché non ama l’aria secca. Un filtro a carboni attivi o un umidificatore creano ora il clima di cui la pianta del caffè ha bisogno.

Per Tutta L’estate E L’inverno

Se le temperature raggiungono più di 20 ° C, la pianta del caffè può stare all’aperto anche alle latitudini britanniche. Tuttavia, lo stesso vale qui: non esporre alla luce solare diretta. La calda pioggia estiva,  invece, non è un problema, anzi: la pianta del caffè si sente quindi “a casa”, ricordandole il suo ambiente tropicale originario. In generale: cresce particolarmente intensamente in estate, concimando una volta al mese favorisce questo sviluppo.

È importante sapere che tra  ottobre e marzo la pianta del caffè è in una  fase dormiente. La temperatura nel soggiorno può scendere fino a 15 ° C, ad esempio di notte. La posizione è ora luminosa e umida, l’irrorazione quotidiana con acqua è ancora importante, tuttavia durante questo periodo non viene concimata. Potrebbe essere necessario utilizzare una luce crescente quando le foglie diventano marroni o appassite.

Leggi di più:

Il grande test del chicco di caffè 2021

Filtro Dell’acqua Per Acqua Dolce

Possono essere necessari  alcuni anni prima che  la pianta del caffè  fiorisca per la prima volta , quindi i chicchi di caffè rossi possono essere raccolti dopo altri otto-dodici mesi. Tostato in padella o al forno, il resto del processo di produzione continua tra le vostre quattro mura fino a quando non viene preparato il “caffè alla maison”. Prima di arrostire, ci sono ancora i passaggi: togliere la polpa e asciugare i fagioli. Tuttavia, la bevanda nera calda probabilmente non soddisfa le aspettative troppo alte: la coltivazione e la lavorazione della pianta del caffè è qualcosa per specialisti. La “piantagione di caffè” nel tuo appartamento è più un bel nuovo campo di attività per giardinieri e coltivatori per hobby.

La Pianta Del Caffè: Pianta Ornamentale E Decorazione

Volendo, la pianta del caffè può essere anche una normale pianta verde che adorna il soggiorno. Offerto dai garden center in loco o su Internet, crea un  accento originale  in casa. Consegnato, ad esempio, con un’altezza di 20 centimetri (cm), si sviluppa in una dimensione da 80 a 100 cm. Può quindi essere utilizzato anche come pianta ornamentale per corridoi e vani scale. Tuttavia, il giusto clima, la necessaria incidenza della luce e le giuste cure sono importanti.

Leggi di più:

Test del caffè Lavazza: le varietà più importanti in sintesi

Conclusione: Ciò Che Conta È L’ambiente

Se coltivi una pianta del caffè nelle tue quattro mura, hai bisogno di  buoni semi , una temperatura di  20 ° C  e  umidità tropicale  sulle foglie. Aggiungete a quella pazienza in attesa del primo raccolto e considerazione per il periodo di riposo invernale di questo raccolto, la felicità dell’allevatore per hobby è completa.