The Syphon Coffee Maker: Il Miglior Caffè Sottovuoto

The Syphon Coffee Maker: Il Miglior Caffè Sottovuoto

Molti nomi sono usati per il caffè che è fatto con un sifone: si chiama “caffè sottovuoto”, “caffè sifone”, “vacpots”, “percolator” e “sintrax”. L’invenzione di questo metodo di preparazione con un cilindro interno, chiamato anche “percolazione”, è attribuita allo stagnino parigino Laurens. La parola “percolazione” deriva dal verbo latino “percolare”, che si traduce come “setacciare, far filtrare”. Il dispositivo stesso, la caffettiera, fu inventato da Sir Benjamin Thompson tra gli anni 1810 e 1814.

Ricorda: puoi sempre controllare la nostra pagina del negozio per i nostri prodotti consigliati che abbiamo testato noi stessi. Abbiamo testato macchine per caffè espresso, macchine per caffè espresso sia completamente automatiche che portafiltri, chicchi di caffè e utensili da caffè.

L’ulteriore Corso Della Caffettiera A Sifone

Nel 1819 Laurens sviluppò la prima  caffettiera  in cui l’acqua veniva riscaldata sul fornello e poi saliva in un  cilindro interno . Questo principio ha trovato molti imitatori. C’erano anche esperimenti con sistemi chiusi, i cosiddetti ”  percolatori a pressione di vapore  “. Poiché, ad esempio, il metodo del filtro non è così comune in America, proprio come nei Paesi Bassi e in Inghilterra, il caffè viene ancora più spesso preparato secondo il principio della percolazione. In Germania, invece, la  caffettiera è  stata quasi dimenticata, ma alcune  grandi macchine da caffè funzionano  ancora secondo questo principio.

I dispositivi, progettati per uso domestico, erano per lo più realizzati in metallo, versioni semplici in alluminio, altre in ottone argentato o cromato. Tuttavia, poiché il caffè assumeva facilmente il gusto del metallo, alcuni produttori passarono a realizzare queste  caffettiere  interamente in porcellana o almeno parzialmente in vetro. Un inserto in vetro resistente al calore fu sviluppato per la prima volta a Jena intorno al 1890. All’inizio del XX secolo, una piccola storia di successo per questo tipo di preparazione del caffè iniziò con la  macchina da caffè ”  Sintrax  ” dell’azienda ”  Schott “, che è ancora attivo in tutto il mondo oggi. Inoltre, la società ”  Rosenthal ” produceva tali macchine da caffè negli anni ’30. I dispositivi con il nome ” Anche gli aromatori  “della fabbrica di porcellana”  Neuer  “sono comuni.

In Germania, la variante di questo tipo di preparazione del caffè è stata un po ‘dimenticata dal grande pubblico (ma non dagli amanti del caffè!). I produttori delle caffettiere Siphon provengono molto spesso dalla Cina e dal Giappone. Acquista su Amazon

Maggiori informazioni sulle macchine da caffè nel seguente articolo:

La migliore macchina da caffè per un caffè eccellente

La Struttura Della Caffettiera A Sifone

La  caffettiera  è fondamentalmente solo una brocca con un interno straordinario. L’acqua nella brocca viene riscaldata da una  fonte di calore esterna  o da un riscaldatore incorporato. Questo crea pressione in questo vaso, che preme l’acqua attraverso un cosiddetto ”  tubo di risalita  ” dal basso verso l’alto. Nel terzo superiore del riser è presente un filtro metallico rotondo nel quale viene versato il caffè macinato. L’acqua che esce dal tubo montante ora gocciola sulla polvere di caffè tramite un  distributore d’acqua . Senza pressione, scorre di nuovo nella brocca, dove si mescola nuovamente con l’acqua. Più lungo è il  percolatorecircola, più intensa diventa l’estrazione. Questo processo viene interrotto solo quando il caffè ha raggiunto la concentrazione desiderata. Acquista su Amazon

Passo Dopo Passo: Come Funziona Esattamente La Caffettiera A Sifone?

Il principio del vuoto viene utilizzato nel metodo di preparazione.

  • L’acqua viene riscaldata in un recipiente di vetro, ad esempio con una  fiamma di spirito o gas . All’aumentare della temperatura, la proporzione nell’aria diminuisce e questo crea  sovrappressione .
  • Un  filtro in carta o tessuto viene  posto in un altro recipiente di vetro, coperto con fondi di caffè freschi e poi posizionato su quello inferiore.
  • Il  vapore acqueo  generato al di sotto ora sale attraverso un sottile tubo di vetro, spesso chiamato anche cilindro, e lì si condensa.
  • Questo si mescola al caffè. Dopo aver mescolato, la fonte di calore viene rimossa.
  • Questo riduce il volume dell’aria calda e la  pressione negativa  aspira l’acqua. Il caffè viene quindi filtrato.

Il vantaggio di questo tipo di preparazione è, tra l’altro, la  corretta temperatura dell’acqua . Si evita anche l’eccessiva estrazione. (Il caffè parla professionale sempre di “sovra  estrazione  ” quando troppe sostanze sono sciolte dal caffè. Il risultato è un’estrema intensità il gusto, e il caffè contiene sostanze che non avrebbe dovuto essere disciolti in questo importo.) Come risultato di la produzione con la caffettiera Siphon, si ottiene un ottimo caffè dal  gusto particolarmente limpido e corposo.

I Modelli A Sifone Di “Hario”

Un Po ‘Di Storia Dell’azienda

L’azienda “  Hario  ” si è fatta un buon nome anche nel mondo del caffè. Questo non è affatto ovvio, perché questo è un  produttore giapponese . Gli europei spesso non associano il caffè a questa terra del sol levante, ma piuttosto il tè, come suggerirebbe la famosa “cerimonia del tè” . Tuttavia, i tempi sono cambiati da tempo, poiché il caffè è ora diventato una bevanda popolare lì. Hario  produce dal  1921comprese le caraffe in ceramica e vetro dal design raffinato ed elegante. Dagli anni ’50 l’azienda ha avuto molto successo anche nello sviluppo di prodotti innovativi per tutto ciò che ha a che fare con la preparazione del caffè. Tutti i dispositivi sono caratterizzati dalla  perfetta combinazione di massima qualità, funzionalità ottimale e design eccezionale a un prezzo interessante .

I Modelli Hario

Profumo, calore, dinamite, aroma  : se prepari il tuo caffè con l’  aiuto di un sifone Hario , vivrai una vera festa dei sensi. Fedele alla filosofia dell’azienda, il processo di produzione della birra si svolge in una vera cerimonia che garantisce un vero godimento sin dal momento della preparazione. Si tratta  di Hario  obiettivo dichiarato che non solo bere caffè in sé, ma anche rendendo questa bevanda calda è un piacere. La macinatura dovrebbe avere una  macinatura media  che ricorda la struttura dei granelli di sabbia fine. Quando prodotto in tutti i  sifoni di questo marchio, il caffè come bevanda ha un corpo forte e allo stesso tempo una chiarezza inconfondibile. Indipendentemente dal fatto che tu voglia produrre piccole quantità o necessiti di grandi quantità: tutto I sifoni per caffè Hario  sono ciascuno un vero punto forte, in cui è possibile determinare con precisione il processo di preparazione passo dopo passo. Acquista su Amazon

Maggiori informazioni su questo argomento nel seguente articolo:

Caffè Hario V60 | Istruzioni passo passo | Preparazione Hario V60 | Recensione Hario V60

Conclusione

Con la caffettiera a sifone ottieni  un caffè eccellente .

  • Il dispositivo stesso è stato inventato da  Sir Benjamin Thompson  tra il 1810 e il 1814
  • Nel 1819, lo stagnino parigino Laurens sviluppò la prima  caffettiera  in cui l’acqua veniva riscaldata sul fornello e poi saliva in un cilindro interno
  • I vantaggi della preparazione con dispositivo a sifone sono soprattutto la  corretta temperatura dell’acqua , l’  eliminazione dell’estrazione eccessiva  e l’  ottima intensità gustativa corposa .
  • I  modelli a sifone  dell’azienda giapponese ”  Hario  ” sono estremamente funzionali e segnano punti con un design innovativo e fantasioso  ad un prezzo eccellente .