Torrefacto – Il Processo Di Tostatura Spagnolo

Torrefacto – Il Processo Di Tostatura Spagnolo

“Lo spagnolo” tra gli arrosti di caffè

Torrefacto è uno speciale processo di tostatura particolarmente apprezzato in Spagna, ma anche in Francia, Costa Rica, Argentina e Portogallo. Il termine “torrefacto” deriva dallo spagnolo e significa “arrosto”.

Come Vengono Prodotti I Fagioli Torrefatto E Qual È Il Loro Gusto?

La particolarità di questo arrosto è che lo  zucchero viene  aggiunto durante il processo di tostatura. Questo viene fatto per caramellare i chicchi di caffè. In questo modo si  riduce l’ acidità del caffè e si ammorbidisce il gusto amaro . L’aggiunta di zucchero durante la  fase di tostatura  garantisce il minor contenuto di acidità. 

Le tipiche   miscele di caffè spagnole sono spesso costituite per il 20% da fagioli torrefatto e per l’80% da chicchi tostati convenzionali. Questa combinazione è chiamata ”  Mezcla  “, che è la parola spagnola per “miscela”.

Le Specifiche Dei Fagioli Torrefatto

Puoi riconoscere i chicchi caramellati tostati in questo modo dal loro  colore scuro  e dalla  maggiore lucentezza , in contrasto con i chicchi di caffè convenzionali. Grazie alla glassa di cui vengono ricoperti i fagioli durante la tostatura, possono essere tostati molto più scuri del solito. È questo   sigillo di zucchero che conferisce ai fagioli  torrefatto una  durata di conservazione più lunga rispetto ai fagioli con tostatura convenzionale. In origine, un altro motivo per la caramellizzazione era quello di dare ai fagioli una maggiore durata di conservazione e preservare i loro aromi. Al giorno d’oggi, l’imballaggio ermetico lo garantisce.

Quale Varietà Viene Utilizzata Per Questo Particolare Processo Di Tostatura?

I chicchi di Arabica  sono preferiti per la preparazione del caffè Torrefacto. Vengono caramellate separatamente e solo successivamente mescolate con i tradizionali chicchi di Arabica tostati.

Quale Tipo Di Caffè Sono Particolarmente Adatti Alla Preparazione Di Questi Chicchi?

In generale, puoi preparare tutte le  specialità di caffè  con questi chicchi, ma differiscono leggermente nel gusto. Se si utilizza la produzione manuale nella macchina portafiltro   per  espresso ,  ad esempio, si otterrà un’acidità piuttosto dominante nel gusto con i chicchi di Torrefacto, che invece è pressoché insignificante con il caffè da  macchina completamente automatica , dal momento che la bevanda ha un sapore cremoso e morbido. Se si utilizzano questi chicchi per preparare caffè al latte e  cappuccino , i  sapori sono  particolarmente pronunciati.

Ci Sono Fattori Da Considerare Quando Si Macinano I Fagioli?

Lo strato di zucchero non lascia molti più  depositi sul macinino di  un macinacaffè rispetto alla tradizionale tostatura del caffè. Le difficoltà possono sorgere solo con macinacaffè domestici più economici quando si utilizzano miscele con oltre il 60 percento di caffè Torrefacto. I mulini professionali, tuttavia, elaborano facilmente il sottile strato di spazzatura senza danneggiarli.

Conclusione:

Torrefacto è uno  speciale processo di tostatura  con aggiunta di zucchero, utilizzato principalmente in Spagna, Portogallo, Costa Rica, Francia e Argentina.

  • I fagioli sono di colore particolarmente  scuro  e hanno una  maggiore lucentezza .
  • Grazie alla sigillatura dello zucchero, hanno una  durata di conservazione più lunga  rispetto ai fagioli con tostatura convenzionale.
  • I fagioli Arabica  sono principalmente usati per il torrefatto.
  • Il caffè al latte e il  cappuccino  preparati con chicchi come questo hanno un sapore particolarmente buono.
  • Macinato con mulini professionali, non ci sono svantaggi da temere a causa dello strato di caramello.